In vendita la “Guida alla letteratura Fantastica” a cura di Claudio Asciuti

La casa editrice Odoya ha recentemente pubblicato un volume di quasi 900 pagine, dal titolo Guida alla letteratura Fantastica (2015), in cui gli autori mettono in luce la valenza del fantasy come archetipo del romanzo di formazione. La stesura è stata curata da un grande esperto del settore, Claudio Asciuti, con testi di Claudio Amerigo, Claudio Asciuti, Adalberto Cersosimo, Davide Costa, Andrea Del Ponte, Paolo di Francesco, Oskar Felix Drago, Domenico Gallo, Giacomo Giustolisi, Franco Piccinini.

Il fantastico è qualcosa che prevede uno o più elementi non-realisti nello statuto di realtà del romanzo, intendendo con questo termine, non-realista, qualunque evento, oggetto, considerazione, ambito o atmosfera o mondo che non appartenga all’esperienza del mondo come viene comunemente intesa“. Un vero e proprio manifesto programmatico, che nasce dall’esclusione di un’altra serie di generi. Una disamina completa, corposa e definitoria della letteratura – ma con varie incursioni nel cinema, nel fumetto e anche nella musica – fantastica e fantasy.

guida_alla_letteratura_fantasy_bookUna “guida” che è indirizzata a chi ama immergersi in romanzi che parlano di mondi arcaici, imperi scomparsi, grandi e coraggiosi eroi, draghi, maghi e molto altro.

La Odoya in un recente passato ha pubblicato altre due guide alla letteratura di genere: la “Guida alla letteratura di Fantascienza” e la “Guida alla letteratura Horror“. Questa guida pone sotto la lente tutto il vasto patrimonio della fantasia eroica dalle origini (si risale fino ai miti dei Sumeri) per arrivare, dopo un lunghissimo percorso, all’epoca contemporanea.

Il volume è diviso in macrocapitoli:
– Antropologie. Popoli, persone non umane
– Cavalieri, eroi, regni e imperi
– La Bildung fantastica
– Fenomenologia paranormale
– Geografie immaginarie
– Tèchne
– Zoologia e teratologia.

All’interno di questi macrocapitoli vi sono decine di capitoli che analizzano qualsiasi aspetto della narrativa fantasy a partire dai poemi omerici, da Gilgamesh sino ai nostri giorni con articoli su autori e le loro opere più importanti. Al termine del volume il lettore troverà un corposo capitolo con le Note, una Bibliografia Selezionata, le biografie degli autori e infine l’indice dei nomi.

La quarta di copertina

Il mondo del fantastico è un insieme ribollente di immagini e concetti, un groviglio di figure e stili, un universo fatto di mondi arcaici e imperi scomparsi, eroi e draghi, spettri ed entità non umane, oggetti misteriosi e animali incredibili. La Letteratura Fantastica prevede eventi, oggetti, immagini che non appartengono al mondo come viene comunemente inteso; spesso incrocia il soprannaturale e l’horror, si nutre d’avventura, prende in considerazione i vecchi manieri quanto le moderne metropoli, ma tutto descrive con un suo linguaggio.
Questa guida prende innanzitutto in considerazione il vasto patrimonio della fantasia eroica, scovandone le origini nei miti sumeri e nei poemi omerici, nell’epica italiana e nei cicli carolingi e bretoni. Dedica spazio a inventariare le antropologie bizzarre dei popoli non umani – dalle Amazzoni agli Elfi, dalle Sirene ai Troll ­– e le altrettanto bizzarre zoologie che dagli unicorni ai lupi affollano i generi. Approda all’epoca contemporanea ripercorrendo l’evoluzione dell’heroic fantasy e analizzando la fenomenologia del paranormale.
Gli autori non dimenticano le derive cinematografiche, musicali e fumettistiche, suggerendo nuove piste da seguire. Un compendio completo ed esauriente che raccoglie esiti extragenere provenienti da letteratura colta quanto di consumo.

L’autore e curatore

Claudio Asciuti è nato nel 1956. Vive e lavora a Genova come insegnante. Da decenni si occupa di fantastico; ha pubblicato racconti e romanzi, ultimi dei quali La valle dell’eclisse (Urania Mondadori, 2010) e Dolce autunno a Morutri (Tabula Fati, 2014). Nel settore della saggistica ha collaborato alla Guida alla letteratura di fantascienza (Odoya, 2013) a cura di Carlo Bordoni. Ha curato le antologie Solo un Dio ci può salvare (Tabula Fati, 2015) e FantaLigustico (Liberodiscrivere, 2015).
Nell’inserire in questo articolo questa breve biografia di Asciuti non si possono ignorare gli altri autori che hanno partecipato, con i loro testi, alla Guida, li citiamo in ordine alfabetico: Claudio Amerigo; Adalberto Cersosimo; Davide Costa; Andrea Del Ponte; Paolo di Francesco; Oskar Felix Drago; Domenico Gallo; Giacomo Giustolisi e Franco Piccinini.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.