Il dietro le quinte di una grande saga: a Milano un seminario su Harry Potter

Se si osserva la storia editoriale di Harry Potter, si ha l’impressione di trovarsi davanti a una fiaba nella fiaba. Tuttavia, al di là delle indubbie e straordinarie sincronicità che hanno portato alla sua pubblicazione, il suo successo non può e non deve sorprendere, perché la qualità della saga è frutto, oltre che di una fervidissima fantasia, di una meticolosa preparazione ‘dietro le quinte’ che si estende lungo un arco di ben 17 anni.

E’ su questo presupposto che nasce La ‘chiave magica’: dietro le quinte della stesura di Harry Potter un seminario di tre ore curato da Marina Lenti e organizzato da Edizioni Del Gattaccio, che si terrà a Milano sabato 1 marzo 2014 presso Acea onlus, in V. F. Confalonieri 3. In esso vengono ricostruiti e ripercorsi i punti fondamentali di questa preparazione: dalle meticolose griglie per la stesura del plot, alla verifica delle tappe del cammino eroico campbelliano, al sapiente uso degli archetipi, al riverbero delle tematiche fondamentali del nostro mondo, alla preparazione del retroterra magico — elaborato sulla base di matrici alchemiche, magico-antropologiche, folkloristiche, mitologiche e metafisiche — fino ai divertissement dei giochi di parole, delle etimologie e degli indizi disseminati fra le righe, emerge così un ordito prezioso, in cui ogni filo contribuisce a disegnare la meravigliosa, profonda storia creata dal genio di J.K. Rowling.

J.K. RowlingHarry Potter: la chiave magica di una scrittura — J.K. Rowling e il dietro le quinte di una grande saga è uno studio indispensabile per capire le dinamiche che producono un classico. Ed Harry Potter si configura indubbiamente come tale soprattutto perché, al di là di una solida trama e di atmosfere e caratterizzazioni straordinariamente vincenti, la sua struttura così ragionata e densa crea diversi livelli di lettura, capaci di affrontare temi etici e sociali universali, sia a livello conscio che a livello subliminale.

Harry Potter: la chiave magica di una scrittura — J.K. Rowling e il dietro le quinte di una grande saga costituisce pertanto una sorta di passepartout utile allo studioso, al semplice curioso ma, soprattutto, a chi si sta cimentando con una propria opera. Starà poi alla bravura del singolo scrittore far scattare la serratura, rielaborando e facendo proprio il percorso rowlinghiano e trasfondendo lo, con le opportune modifiche del caso, nel proprio lavoro individuale.

Per informazioni sul programma e sulle iscrizioni, visitate la pagina www.edizionidelgattaccio.it/eg-sagadelmaghetto.html.

(Fonte: Comunicato Stampa)

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.