Il Trono di Spade: le origini degli Estranei in un corto animato

children-of-the-forestChi sono e cosa fanno i Figli della Foresta? Che ruolo hanno all’interno del mondo creato da George R. R. Martin? Il cofanetto home video della sesta stagione de Il Trono di Spade contiene un video-racconto su questi esseri, sul loro legame con gli Estranei e la rivalità coi Primi Uomini.

Il video, disponibile a fine articolo, fa parte della Histories and Lore Section, una serie di contenuti speciali (presente in ogni stagione dei DVD/Blu-Ray) in cui gli attori dello show prestano la voce al racconto del background storico-culturale di Westeros (eventi, eroi, casate, culti religiosi, …).

Quest’anno l’attenzione è catturata tutta dal corto animato “The Children of the Forest vs. the First Men” (“Figli della Foresta vs. Primi Uomini”).

ATTENZIONE SPOILER!

Tutto parte dai Figli della Foresta: essi sono i primi abitanti di Westeros. Segni particolari: occhi gialli da gatto, pelle scura, capacità di compiere riti magici e adorazione per gli alberi-diga. La loro esistenza da Bear Grylls magici poco sviluppati viene, però, scombussolata dall’arrivo dei Primi Uomini nel Continente Occidentale, contro i quali inizia una sanguinosa guerra, destinata però a volgere al peggio per la maggior prestanza degli avversari e l’uso delle armi. Ed è qui che arriva la bomba lanciata da Benioff e Weiss: sono stati i Figli della Foresta a dare vita agli Estranei per sovvertire l’esito della guerra, impiantando una scheggia di ossidiana in un uomo.

Cosa ne scaturisce?

Il presupposto per la guerra tra Primi Uomini e Figli della Foresta non ha niente a che vedere con l’invasione o la difesa del proprio territorio, ma bensì con il disboscamento degli alberi-diga (come si può leggere anche nel libro Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco).
Gli Estranei furono creati secoli prima della pace stipulata tra le due fazioni sull’Isola dei Volti, ma si manifestarono solo molto tempo dopo.
Le ultime parole pronunciate dal Corvo con Tre Occhi sanno di profezia: “I Figli della Foresta sono l’ombra di quello che erano e gli Uomini hanno dimenticato. Ma gli alberi ricordano. E Brandon Stark deve imparare, oppure, così come abbiamo visto i Primi Uomini, vedremo anche gli ultimi”.

Fonte: isolaillyon.it
Fonte: gizmodo.com
Fonte: winteriscoming.net

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.