“Le Guerriere Drago” di Roberto Fontana al Cartoomics 2017

Un sanguinario stregone pronto a attaccare Uomini, Elfi e Nani con i suoi Cavalcadraghi.
Cinque ragazzi investiti del potere delle Stelle degli Elfi per opporsi al suo piano.
Uno scontro epico tra il Bene e il Male dagli esiti imprevedibili.

le-guerriere-dragoL’imminente edizione di Cartoomics 2017 sarà una nuova occasione per gli amanti dei Draghi – e del Fantasy in generale – di conoscere il 1° volume della saga de “Le Guerriere Drago“. Edito da A. CAR. Edizione, si tratta del primo romanzo fantasy scritto da Roberto Fontana, uno dei massimi esperti in Italia di lingua Quenya oltre che calligrafo specializzato nel sistema Tengwar.

Roberto Fontana nasce a Torino nel 1956. Si avvicina al fantasy grazie ai libri di J.R.R. Tolkien e inizia a studiarne l’opera, interessandosi a storia, alla geografia, agli usi e ai costumi dei popoli della Terra di Mezzo. Ha partecipato alla traduzione per Marietti 1820 de La trasmissione del pensiero e la numerazione degli Elfi di J. R. R. Tolkien, pubblicato in Italia nel 2008. In seguito, pubblica Guida per viaggiatori nella Terra di Mezzo (Edizioni L’età dell’Acquario, 2010) e Le preghiere della Terra di Mezzo (Sogno Edizioni, 2012) e Essecenta: i nomi della Terra di Mezzo (EBS Print, 2015), con Mauro Ghibaudo. Da diversi anni si dedica alla lingua e alla calligrafia elfica; tiene corsi di scrittura Tengwar, lo stile degli Alti Elfi. Quando non è impegnato nella sua attività di scrittore e calligrafo, è un ingegnere nucleare che insegna matematica e fisica al liceo. Le Guerriere Drago è il suo primo romanzo.

LE GUERRIERE DRAGO: la sinossi

Roberto FontanaGûlgotha, l’Adoratore dell’Abisso, e i suoi Cavalcadraghi minano la pace dei regni degli Elfi, dei Nani e degli Uomini. Due dei regni degli Anardili, lo Hyarendor e il Minalzayan, sono già caduti sotto il fuoco incandescente dei draghi e nulla sembra fermare l’avanzata inesorabile dell’esercito del Nero Stregone. Molti hanno perso un genitore, un fratello o un amico per colpa delle Forze del Male, che appaiono invincibili e determinate a soggiogare ogni territorio che incontrano sul loro cammino. Eppure, forse, un modo per salvare tante vite innocenti esiste e si cela nell’antica magia elfica. Cinque – dicono le scritture – sono i prescelti che potranno sconfiggere il Male, con l’aiuto di potenti antichi talismani. Mentre i Cavalcadraghi sono determinati a impedire che i Cinque Luminosi raggiungano il tempio di Amon Aman, dove dovrebbe compiersi il miracolo, spie e traditori si nascondono in ogni dove, anche tra i consiglieri più fidati.

Le Guerriere Drago e le altre opere fantasy di Roberto Fontana vi attendono a Cartoomics 2017, l’evento legato al fumetto e al fantastico che si terrà a Rho Fiera Milano il 3-4-5 marzo. In quest’occasione Roberto non mancherà di scrivere il vostro nome in caratteri Tengwar elfici ed inoltre saranno disponibili anche posters ed altro materiale calligrafico sugli Elfi e sulla Terra di Mezzo.

Di seguito la versione musicale di Aldudénië, il Lamento dei Due Alberi, video clip facente parte del progetto Silme e realizzato da Roberta Malerba e Luca Catalano (attuali Voce e Chitarrista del gruppo musicale degli Ainur) che hanno messo in musica un testo in elfico scritto proprio dall’autore e calligrafo Roberto Fontana.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.