World of Warcraft: annunciati Dragonflight e “Wrath of the Lich King Classic”

In seguito a un periodo di grandi calamità per il mondo di Azeroth, forze a lungo dimenticate si stanno risvegliando sulle mitiche Isole dei Draghi, la dimora ancestrale degli Stormi dei Draghi. Oggi, Blizzard Entertainment annuncia World of Warcraft®: Dragonflight, la nuova espansione dell’acclamato gioco di ruolo multigiocatore di massa online, che dà il benvenuto ai giocatori in una nuova era di epiche avventure.

I draghi di Azeroth hanno un ruolo centrale nelle questioni del pianeta, poiché guidano le razze mortali e influenzano gli eventi con il loro eccezionale potere, talvolta anche per un proprio tornaconto. Mentre le loro terre natali si risvegliano, i draghi richiamano gli eroi dell’Orda e dell’Alleanza affinché li aiutino a combattere contro le minacce e i misteri che stanno per riaffiorare. Dopo eoni di inattività, sono pronti a unirsi allo scontro anche i potenti Evocatori Dracthyr, la prima combinazione di razza e classe di World of Warcraft.

A seconda della specializzazione scelta, gli Evocatori Dracthyr possono attaccare i nemici da lontano come assaltatori, usando soffi, zanne e artigli, oppure curare e potenziare gli alleati come guaritori, grazie ai doni più mistici della stirpe dei draghi. Nel creare il proprio Evocatore Dracthyr, i giocatori potranno progettare sia l’avatar draconico da incarnare nelle battaglie che le sembianze umanoidi che preferiscono per interagire con gli abitanti di Azeroth. Gli Evocatori Dracthyr iniziano dal livello 58, con una serie di missioni introduttive esclusiva, e possono scegliere se allearsi con l’Alleanza o l’Orda.

Oltre che per l’astuzia e la potenza, i draghi di Azeroth sono famosi anche per la loro agilità in volo. Per questo, tutti i personaggi potranno apprendere l’arte del Volo Draconico, sbloccando una nuova forma dinamica di volo sul dorso di un draco, che può essere personalizzato esteticamente e addestrato a solcare il cielo in modo sempre più efficiente man mano che si progredisce nell’espansione. Dragonflight introdurrà anche i più importanti aggiornamenti ai sistemi dei talenti e delle professioni di World of Warcraft che siano mai stati fatti dal suo lancio, fornendo ai giocatori nuovi livelli di libertà e profondità nella definizione dei propri personaggi.

“I giocatori non vedevano l’ora di rivisitare le radici fantasy di World of Warcraft, e in Dragonflight troveranno quello che cercanograzie a un’esplorazione più profonda degli iconici draghi di Warcraft® e alle emozionanti avventure che vivranno nella loro leggendaria terra natale” ha affermato Mike Ybarra, presidente di Blizzard Entertainment. “Abbiamo anche completamente riprogettato molti dei sistemi alla base del gioco, per assicurarci che WoW® continuasse a offrire il tipo di esperienza che i giocatori si aspettano, non solo per questa espansione ma per tutti gli anni che verranno.”

Caratteristiche di World of Warcraft®: Dragonflight

  • Scopri le Isole dei Draghi: nel loro viaggio verso il nuovo livello massimo 70, i giocatori esploreranno le meraviglie primordiali e gli antichi segreti delle Isole dei Draghi, divise in quattro nuove zone: le turbolente ed elementali Sponde del Risveglio, le immense Pianure di Ohn’ahran, i picchi ghiacciati della Vastità Blu e le maestose guglie e i templi di Thaldraszus.
  • Nuova combinazione di razza e classe: i giocatori potranno attaccare i nemici (o potenziare gli alleati) con l’Evocatore Dracthyr, la prima combinazione di razza e classe di WoW. Giocabile sia nella forma di umanoide che in quella di drago, scegli se schierarti con l’Alleanza o con l’Orda e avventurati nel mondo come guaritore o come assaltatore a distanza, sfruttando tutta la potenza della stirpe dei draghi.
  • Vola alto nei cieli: Dragonflight introduce il Volo Draconico, una nuova forma di spostamento per vie aeree che permette ai giocatori di volare sul dorso di un proprio draco delle Isole dei Draghi. I giocatori potranno personalizzare il proprio draco nel corso dell’espansione, collezionando opzioni cosmetiche aggiuntive e sbloccando nuove abilità per volare sempre più lontano e più velocemente.
  • Riprogettazione del sistema dei talenti: il nuovo sistema dei talenti consente ai giocatori di fare scelte creative e originali, senza compromettere la propria efficacia e, soprattutto, trovando opzioni significative a qualsiasi livello.
  • Professioni migliorate: artigiani, gioite! In Dragonflight, i giocatori che aspirano a diventare famosi per la propria professionalità troveranno molte nuove funzionalità e strumenti per soddisfare le proprie ambizioni, inclusi gli ordini di lavoro controllati dai giocatori, nuovi equipaggiamenti per le professioni e un sistema di specializzazioni nuovo di zecca.
  • Interfaccia aggiornata: Dragonflight rinnoverà l’interfaccia utente di World of Warcraft, con miglioramenti all’aspetto e alla funzionalità della minimappa e degli altri elementi, oltre a nuove opzioni di personalizzazione per adeguare l’interfaccia alle proprie preferenze.

Per ulteriori informazioni su World of Warcraft: Dragonflight, visita www.worldofwarcraft.com. Ulteriori dettagli, inclusi i programmi per i test pubblici e la pubblicazione, verranno annunciati man mano che lo sviluppo progredisce.

Dalla sua tetra cittadella nelle profondità del gelido continente di Northrend, il temibile Lich King, Arthas Menethil, parte alla conquista di Azeroth, inaugurando una delle più indimenticabili saghe della storia di Warcraft®. Blizzard Entertainment ha annunciato oggi che World of Warcraft®: Wrath of the Lich King Classic arriverà più avanti nel corso di quest’anno, invitando i giocatori a vivere di nuovo un’avventura che ha indelebilmente plasmato tutta la storia successiva di Warcraft. Al suo lancio nel 2022, questa accurata ripubblicazione dell’espansione di successo del 2008 sarà disponibile senza alcun costo aggiuntivo per tutti i giocatori con un abbonamento a World of Warcraft attivo.

“Siamo emozionati nel rivisitare una delle ere più amate della storia di Warcraft con Wrath of the Lich King Classic” ha detto Mike Ybarra, presidente di Blizzard Entertainment. “La pubblicazione originale di questa espansione aveva portato molti miglioramenti nel gioco, insieme a un cattivo senza tempo e a una storia epica. Abbiamo preservato l’autentica esperienza Classic per tutti coloro che vogliono rivivere i loro giorni di gloria a Northrend e abbiamo ricreato un’esperienza significativa e accessibile per tutti i giocatori che si imbarcano in quest’avventura per la prima volta.”

Caratteristiche di Wrath of the Lich King Classic

Così come fece quando fu originariamente pubblicata nel 2008 per WoW®Wrath of the Lich King Classic entusiasmerà i giocatori veterani e quelli nuovi con una serie di funzionalità che ne cambieranno il paradigma, tra cui:

  • Il tetro e gelido nord: i giocatori cominceranno il loro viaggio in una delle due zone iniziali di Northrend, Borean Tundra o Howling Fjord, da cui godranno di alcuni dei panorami più belli e delle storie più coinvolgenti di Warcraft, fino a raggiungere il seggio del potere del Lich King, a Icecrown.
  • L’ascesa dei Cavalieri della Morte: disponibile per entrambe le fazioni a partire dal livello 55, il Cavaliere della Morte, la prima classe eroica di WoW, sfrutta il potere dell’oscurità per combattere contro il male che minaccia Azeroth.
  • Nuova professione – Inscription: questa nuova professione permette ai giocatori di incidere glifi mistici che alterano l’aspetto e modificano le proprietà di incantesimi e abilità, così come di creare potenti monili e accessori.
  • Imprese sbloccate: le imprese arrivano su WoW Classic, fornendo ai giocatori nuove ricompense per i loro successi e i loro risultati.
  • Spedizioni e incursioni: rivivi spedizioni fondamentali da 5 giocatori, come Azjol-Nerub e Culling of Stratholme, e assedia Naxxramas in un’incursione da 10 giocatori, un aggiornamento della versione originale da 40 giocatori presente nella pre-espansione di World of Warcraft.

I giocatori potranno creare dei personaggi Cavalieri della Morte con un aggiornamento ai contenuti precedente al lancio di Wrath of the Lich King Classic. Tutti i giocatori potranno creare un proprio primo personaggio Cavaliere della Morte, senza prerequisiti o restrizioni. (La creazione di ulteriori Cavalieri della Morte richiede la presenza su un server di un personaggio di livello 55 o superiore.)

I giocatori che non hanno altri personaggi pronti ad affrontare i pericoli di Northrend potranno approfittare del potenziamento del personaggio al livello 70, un servizio facoltativo disponibile all’approssimarsi del lancio di Wrath of the Lich King Classic. Ulteriori dettagli, incluse le informazioni su prezzi e disponibilità, verranno annunciati in futuro.

Per ulteriori informazioni su Wrath of the Lich King Classic, visita www.wowclassic.com. Ulteriori dettagli, incluse le date di pubblicazione, verranno annunciati con l’avvicinarsi della pubblicazione.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.